CONOSCEREPANTELLERIA

Vai ai contenuti

Menu principale:

LA FLORA

Un ecosistema vegetale con essenze che il vento sparge nell’aria durante il cammino, il terreno vulcanico amplifica questo connubio di aromi, il vento disegna le forme delle piante e si integrano con le loro varietà cromatiche al territorio esaltando i colori delle terre vulcaniche......

LE SPIAGGE

Le spiagge di Pantelleria, anche se definire “spiaggia” in un’isola vulcanica come Pantelleria è impreciso, ma è comunque utilizzato da tutti . L’isola ha un profilo che va dal lato Nord con coste molto basse al lato Sud con alture e falesie. Una strada asfaltata percorre tutto il perimetro dell’isola...

IL GIARDINO PANTESCO

Il giardino pantesco o "jardinu ", termine dialettale usato ancora oggi dagli abitanti dell’isola di Pantelleria per indicare una struttura architettonica rurale di forma circolare costruita con pietre vulcaniche lavorate e murate secondo la millenaria tecnica dei muri a secco. Si accede al suo interno.....

LE LANCE PANTESCHE

Patrimonio UNESCO iscritte nel Libro dei Saperi. Le lance pantesche sono barche di indubbia bellezza e qualità marinare, sono oggi, grazie anche alla lungimiranza di armatori locali che hanno costituito un'associazione patrocinata dal Comune di Pantelleria e dalla Regione Sicilia....

LA GEOLOGIA

Pantelleria è un’isola di origine vulcanica con una superficie di circa 83 kmq. Il punto più alto dell’isola è Montagna Grande con 836 metri, che si è originata da un sollevamento vulcano-tettonico, il Monte Gibele con i suoi 700 metri e la seconda sommità, non è altro che un grande ex cono vulcanico coperto....

IL DAMMUSO

Pantelleria un’isola di 84 kmq, con circa 7.000 dammusi, (tra dammusi rurali, sarduni e magazzini agricoli costruiti sino al 1930 ) oltre 400 giardini panteschi, centinaia di “stenditoi”per uva ed aie, più di 5.000 cisterne, un numero superiore ai 40.000 terrazzamenti delimitati da muretti a secco....

BIRDWATCHING

Quest'isola  sin dalle origini ha nella sua millenaria storia un rapporto privilegiato con i grandi flussi migratori di uccelli che sceglievano come punto di riferimento visivo e di stazionamento per le rotte verso l'Africa in autunno e viceversa in primavera verso l'Europa, tanto che uno dei nomi antichi di Pantelleria....

IL LAGO

Il Lago  di Pantelleria è di origine vulcanica ed è alimentato da sorgenti termali e dalle piogge. Il livello delle sue acque è di 2 metri s.l.m.con una profondità massima di circa 12 metri e una vasta area del lato Sud  poca profonda è di 50cm circa con un fondo di depositi alluvionali . Vi sono tre sorgenti termali....

ARCHEOLOGIA

Oggi gli scavi archeologici ci portano alla luce un’acropoli punica e poi romana piena di resti di una imponente cinta muraria con innumerevoli cisterne e frammenti di statue, tra i quali anche tre teste in marmo di grande pregio artistico. Un viaggio nella storia unito ad un osservatorio...

I MENHIR

A Serraglia vi è l'unico sito di menhir riconosciuto, ma poco conosciuto in quanto la divulgazione della presenza è stata di carattere scientifico per gli addetti a questa categoria di scoperte. Proprio per il mistero della messa in opera di questi grossi massi sbozzati in sagome antropomorfe....

LA GEOTERMIA

Nell'isola di Pantelleria vi sono 11 punti di manifestazioni geotermiche secondarie. Quattro sono le sorgenti geotermiche marine di Sateria, Scalo Scauri, Nicà e Gadir, due le saune naturali in grotta (emissioni di vapori con temperature tra i 29 C° e i 45 C°) di Beniculà e Kazzen....

PANTELLERIA IN PRIMAVERA

La primavera è il periodo ideale per una vacanza a Pantelleria (sempre affermando anche che l'estate è il classico periodo delle vacanze), perché, l'isola grazie alla sua posizione geografica usufruisce di un clima temperato mediterraneo con delle condizioni microclimatiche suddivise in tre bioclimi...

DOVE ALLOGGIARE

Vivere la vacanza alloggiando in un dammuso in affitto è ideale per essere in armonia con l’isola. L’ambiente interno è fresco, l’esterno è adatto per colazioni e cene grazie alle ducchene e alla copertura con pergolati di canizze o d'uva...

TREKKING

A Pantelleria vi sono circa una decina di sentieri gestiti dall’Azienda Foreste Demaniali della Regione Sicilia, che vanno dai circa 4 km ai 12 km e altri percorsi che si possono collegare a quelli ufficiali creando un'altra serie di itinerari ...




la pratica agricola della coltivazione della vite ad alberello di Pantelleria è stata dichiarata dall'Unesco Patrimonio Mondiale dell'Umanità 26 ottobre 2014

Torna ai contenuti | Torna al menu